Apertura rapida di un conto
Mappa del sito
Български Čeština English Français Deutsch Italiano Polski Português Русский Slovenský Español Nederlands

Area clienti InstaForex

  • Impostazioni personali dell'area
  • Accesso a tutti i servizi della compagnia
  • Dettagliate statistiche e reporting delle transazioni
  • Gamma completa delle operazioni finanziarie
  • Sistema di gestione di più conti
  • Massimo livello di protezione dei dati

Area affiliati InstaForex

  • Deattagliate informazioni su clienti e commissioni
  • Statistiche grafiche di conti e clic
  • Indispensabili strumenti per webmaster
  • Soluzioni-web pronte e vasta scelta di banner
  • Alta sicurezza dei dati
  • Notizie azendali, feed-RSS e informer-Forex
Aprire un conto trading
cabinet icon

InstaForex – sempre e solo avanti!Apri un conto trading ed entra a far parte del team InstaForex Loprais!

La storia delle vittorie dell'equipaggio guidato da Alex Loprais può diventare la storia del tuo successo! Negozia con altrettanta potenza e mira alla leadership proprio così come fa il partecipante fisso al rally «Dakar», nonchè vincitore del rally «La via della seta», il team InstaForex Loprais!

Unisciti e vinci assieme ad InstaForex!

Apertura rapida di un conto

La registrazione non è disponibile per i residenti non UE. Passa al sito Web dell'altro membro del gruppo InstaForex.
toolbar icon

Piattaforma di trading

Per dispositivi mobili

Per il trading nel browser

La società non offre consulenza sugli investimenti. L'analisi effettuata non garantisce alcun risultato positivo

Sebbene i dati sull'economia dell'eurozona non hanno potuto farci felici, poiché le vendite al dettaglio sono diminuite più del previsto, il che rallenterà senz'altro il tasso di crescita del PIL negli Stati Uniti nel 3 ° trimestre di quest'anno, i trader non perdono la fiducia prima della riunione della Banca centrale europea, prevista per il 12 dicembre di quest'anno. Ad esso, per la prima volta, il nuovo presidente della BCE, Christine Lagarde, annuncerà la sua politica sui tassi di interesse. Inoltre, gli acquirenti di attività rischiose sono in qualche modo ottimisti circa le elezioni generali nel Regno Unito, il che fornirà supporto per l'euro e la sterlina in caso di vittoria del partito conservatore.

Come ho notato sopra, le vendite al dettaglio nell'area dell'euro non sono riuscite a soddisfare i trader, poiché ad ottobre di quest'anno sono diminuite dello 0,6% in una volta e sono cresciute solo dell'1,4% rispetto allo stesso periodo del 2018. A settembre, le vendite sono state riviste al -0,2% e 2,7%, rispettivamente.

Exchange Rates 06.12.2019 analysis

Dato che l'economia della zona euro è già in uno stato turbato e vicina alla recessione tecnica, anche la relazione di ieri sulla crescita del PIL per il 3 ° trimestre ha deluso. Secondo i dati, il PIL non è stato rivisto e ha mostrato una crescita solo dello 0,2% rispetto al 2 ° trimestre, il che ha coinciso pienamente con la stima preliminare e le aspettative degli economisti. Su base annua, il PIL è cresciuto solo dell'1,2%.

I dati sull'economia americana non sono stati considerati un invito all'azione. Anche se il deficit del commercio estero negli Stati Uniti è diminuito ad ottobre, non è chiaramente sufficiente per frenare le ambizioni del presidente americano. La riduzione è dovuta al fatto che le importazioni di beni di consumo hanno continuato a diminuire. Secondo il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, il deficit del commercio estero degli Stati Uniti ad ottobre 2019 è stato di $ 47,20 miliardi, mentre gli economisti lo prevedono a $ 48,5 miliardi. Le importazioni sono diminuite dell'1,7% ad ottobre. Non sorprende che anche le esportazioni siano scese dello 0,2% a $ 207,1 miliardi da $ 207,6 miliardi di settembre, il che è un segno negativo per l'economia americana.

Exchange Rates 06.12.2019 analysis

I dati settimanali sulla disoccupazione negli Stati Uniti non hanno influenzato il mercato, poiché tutta l'attenzione è stata spostata sul rapporto di oggi. Secondo il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, il numero di domande iniziali di sussidi di disoccupazione per la settimana dal 24 al 30 novembre è sceso a 10.000 e è stato ammontato a 203.000. Gli economisti hanno previsto che il numero di domande sarebbe stato di 215.000.

Gli ordini di produzione negli Stati Uniti hanno mostrato una crescita e coincidono pienamente con le previsioni degli economisti, il che consente una ripresa del settore entro la fine dell'anno. Secondo i dati, gli ordini di produzione negli Stati Uniti ad ottobre 2019 sono aumentati dello 0,3%, mentre gli ordini esclusi trasporto ad ottobre sono saliti solo dello 0,2%. Gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti ad ottobre sono stati rivisti da + 0,6% a + 0,5%.

Per quanto riguarda il quadro tecnico della coppia EUR/USD, un'ulteriore crescita può essere raggiunta solo dopo un debole rapporto sull'occupazione nel settore non agricolo degli Stati Uniti. Gli indicatori deboli porteranno alla rottura dei massimi di questa settimana e al proseguimento della correzione al rialzo alla resistenza di 1,1140 e 1,1180. Lo scenario di rottura non riuscita del livello di 1,1115 e la correzione al ribasso al bordo inferiore del canale orizzontale di 1,1065 sembra essere più probabile.

*La presente analisi del mercato ha un carattere esclusivamente informativo e non rappresenta una guida per l`effettuazione di una transazione.

Eseguito da Eder Anderson,
esperto analitico
dal gruppo societario InstaForex © 2007-2020
Deposita i fondi sul conto di trading

Le recensioni analitiche di InstaForex ti renderanno pienamente consapevole delle tendenze del mercato! Essendo un cliente InstaForex, ti viene fornito un gran numero di servizi gratuiti per il trading efficiente.

Avvertenza sui rischi I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. 55.29% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker. Valuta se comprendi come funzionano i CFD e se puoi sostenere l'elevato rischio di perdere denaro.
Stai per lasciare www.instaforex.eu, il sito Web gestito da INSTANT TRADING EU LTD